Exception in web requestSystem.Net.WebException: The remote name could not be resolved: 'api.nabaztag.com' at System.Net.HttpWebRequest.GetResponse() at ASP.masterpage_master.page_load(Object sender, EventArgs e) Quanto costa un sito web. - AlessandroMiele

Quanto costa un sito web.

View this image in original resolution: Euro WebIl sito web Italia.it, che avrebbe dovuto presentare l'Italia a tutto il mondo, è costato 45 Milioni di Euro. Dopo un anno di polemiche (ma pensa...) è stato chiuso.

Ne sono stati realizzati anche alcuni cloni, probabilmente più efficienti e migliori di quanto sia stato fatto dai super prezzolati autori dell'originale e spesso il costo è stato zero: semplicemente per mera soddisfazione personale e orgoglio patriottico degli autori.

Stabilire quanto debba costare un sito web evidentemente non risulta impresa facile. Il settore è vasto e vario e come in molti altri settori non regolamentati da leggi o dal mercato, esiste praticamente la possibilità di trovare qualunque prezzo.

Ma proviamo a tentare un'analisi evitando per quanto possibile di scendere nei dettagli specifici e tecnici e quindi provando ad effettuare una valutazione da profani.

Un sito web è un software. Può essere più o meno complesso, più o meno articolato, ma resta un software. Come tale è un prodotto dell'ingegno e come tale va pagato. Si può ridurre l'equazione in termini meramente di costo/tempo ma a questo si deve aggiungere il costo/know-how relativo alla capacità di chi esegue il lavoro. Si può intuire facilmente che un webdesigner più preparato impiega meno tempo di due webdesigner alle prime armi e costa ugualmente di più.

Detto questo è necessario capire cosa offrirà il prodotto finito e quanto tempo "durerà". E' molto improbabile che un software sia soggetto a "usura" nel senso stretto del termine. Piuttosto è possibile che dopo un certo periodo di tempo (leggi una certa quantità di dati trasferiti/immessi) possa venir fuori un malfunzionamento non evidente al momento della consegna. E' necessario quindi stabilire a priori cosa fare in casi del genere. La maggioranza dei software sono forniti senza garanzia ma vengono rilasciati aggiornamenti gratuiti per un certo periodo di tempo.

Altro fattore importante da valutare quando si chiede un preventivo per un sito web è il tipo di tecnologia che verrà adottata. Esistono una moltitudine di regole alle quali dovrebbe sottostare un sito web perchè sia conforme agli Standard ma è anche vero che il 90% dei siti attualmente online non lo è.

Acquistare un sito web non Standard, soprattutto dopo quasi vent'anni di Internet, è come acquistare una Fiat 850. Magari coupè, ma sempre un'auto di quaranta anni fa!

Infine, se un sito web è un gestore di contenuti bisogna valutare quanto sia possibile esportare in un momento successivo i contenuti inseriti. Mettiamo il caso ad esempio che dopo qualche tempo decidiamo di passare ad un'altra piattaforma web ma non vogliamo perdere lo storico di quanto inserito nel tempo. Cosa fare? Il sito web dovrebbe prevedere un sistema di esportazione dati o dovrebbe fornire accesso al database che li contiene in maniera non troppo ardua.

Oltre tutti i dettagli più o meno tecnici, esistono poi i fattori estetici. Non si può e non si deve prescindere da quanto sia accattivante un sito web, ma anche questo, ovviamente si paga.

Ma quanto è giusto pagare per quel che riguarda l'estetica può essere veramente arbitrario.

Ma allora, quanto può costare un sito web?

Faccio alcuni esempi di quanto possono costare i siti web che realizziamo noi ma prima espongo alcune loro caratteristiche principali:

  • sono conformi agli Standard (certo non tutti, magari a qualcuno non interessa e preferisce risparmiare...)
  • hanno database esportabili
  • sono aggiornabili dall'utente senza fatica
  • gestiscono contenuti multimediali
  • ci impegnamo perchè siano esteticamente gradevoli (ai nostri clienti sono piaciuti!)
  • facciamo in modo che siano ottimizzati per i motori di ricerca
  • inseguiamo costantemente le nuove tecnologie e le adottiamo il più presto possibile
  • hanno bisogno di riparazioni molto raramente

i prezzi orientativamente sono questi:

  • Commercio elettronico - da 2.500 Euro
  • Gestore di contenuti (CMS - Content Management System) - da 1.500 Euro
  • Siti vetrina - da 500 Euro
  • Applicazioni Web - da 2.000 Euro
  • Portali come Italia.it - da 44.999.999 Euro... Meno di quanto è costato ai contribuenti, no?

...a voi la scelta!


Leave reply to this article.

Replies will be published after check. All personal information will not be published.


 


   


 

No subcategory found in Articoli